Aspetti fondamentali

Protezione antincendio.

Comportamento del gesso in caso di incendio

Il materiale di base delle lastre da costruzione Rigips® è un prodotto naturale: il gesso. Nella sua struttura cristallina quest'ultimo contiene molecole d'acqua che, in caso di incendio, fungono da «mezzo estinguente». Infatti, finché si ha formazione di vapore acqueo, lo stesso fuoriuscendo fa in modo che la temperatura delle superfici da proteggere non salga al di sopra dei 100 ° C.

Partendo da un contenuto medio di acqua di cristallizzazione pari al 21 % per metro quadro, in una lastra antincendio Rigips® da 20 mm di spessore sono presenti oltre 4 litri di «mezzo estinguente». Oltre a ciò il gesso disidratato funge da isolante in quanto il valore di conducibilità termica scende man mano che diminuisce il contenuto di acqua.
 

Sintesi dei punti salienti

 

Funzione estinguente

In caso di incendio le molecole d'acqua contenute nella struttura cristallina del gesso fungono da «mezzo estinguente».

Nessun contributo all'incendio

Le lastre in gesso Rigips® sono conformi al gruppo di reazione al fuoco RF 1 – Materiali da costruzione con nessun contributo all'incendio

Incombustibilità

Con le lastre in gesso Rigips® gli elementi costruttivi combustibili diventano elementi non combustibili.

Funzionalità strutturale

Le strutture a parete Rigips® soddisfano tutti i requisiti strutturali anche in caso di incendio

Gesso in caso di incendio.