Certificazione edifici. 
Eco-Devis.

Progettazione ecologica con eco-devis 

Trovate materiali sostenibili per il vostro progetto edilizio.

Dal 1998, già 45.000 edifici sono stati certificati secondo lo standard di costruzione Minergie: un dato che dimostra chiaramente l’importanza dell’efficienza energetica nell’edilizia svizzera. E con i criteri complementari Minergie-ECO, gli aspetti di comfort, salute e energia grigia diventano sempre più centrali. 

Progettazione ecologica.

 

Strumenti dellametodologia sostenibile  eco-bau 

Per consentire ad architetti, progettisti e fisici edili di scegliere in modo semplice e veloce materiali e prodotti con il minore impatto possibile sull’ambiente e sulla salute, l’associazione svizzera eco-bau ha creato lo strumento di pianificazione Eco-Devis, la lista dei prodotti Eco e le raccomandazioni Eco-CCC. Tutti e tre questi strumenti sono basati sulla metodologia eco-bau, che determina i criteri ambientali e sanitari in base ai quali vengono valutati i prodotti e i materiali da costruzione.

 

Rigips è un precursore ECO 

Numerosi prodotti dell’attuale gamma Rigips si sono aggiudicati ottime valutazioni eco-bau. Ben 30 prodotti del pioniere del gesso possono vantare il punteggio massimo «eco-1» (ottimo). 6 prodotti hanno raggiunto la classe di valutazione «eco-2» (buono) e altri 14 materiali Rigips non violano nessuno dei criteri di esclusione previsti dallo standard Minergie-Eco. Questo fa di Rigips un eco-pioniere nell’industria svizzera dei sistemi a secco. 
 
 
Un precursore ECO-Bau.
 

Che cosa sono gli ECO-Devis? 

Gli ECO-devis sono documenti che fungono da strumento di pianificazione per l’appalto di prestazioni edili: contrassegnano tutte le prestazioni e i materiali da costruzione interessanti dal punto di vista ecologico e li classificano per numero CPN, analogamente ai contenuti dei programmi di capitolato riconosciuti. 
Gli eco-devis sono anche utilizzabili come componenti aggiuntive dei programmi di capitolato secondo il Catalogo delle posizioni normalizzate del CRB. Grazie ad essi è possibile mettere in appalto prestazioni a basso impatto ambientale senza sforzi ulteriori. 

Rigips Ecoline.

Quali criteri di valutazione contiene un Eco-Devis? 

La valutazione ecologica degli eco-devis considera tutti i principali impatti ambientali legati all’intero ciclo di vita dei materiali.
Sono considerati i seguenti criteri:
  1. Produzione: conservazione delle risorse naturali, energia grigia  (ossia la quantità di energia necessaria per produrre il materiale).
  2. Utilizzo: componenti dannosi per l’ambiente o per la salute, emissioni di solventi, emissione di metalli pesanti o di altri inquinanti.
  3. Smaltimento: effetti ambientali dell’incenerimento, riciclabilità, possibilità di deposito nelle discariche per inerti. 
 

Ulteriori informazioni sugli Eco-Devis 2019

Che cosa sono le raccomandazioni Eco-CCC? 

Le raccomandazioni Eco-CCC sono di aiuto nella pianificazione ecologica e nelle gare d’appalto di progetti edilizi. Contengono le indicazioni per l’adozione di materiali da costruzione o metodi di lavorazione ecologici e sani. Le raccomandazioni vengono in genere consultate in fase di pianificazione della scelta dei materiali e durante il processo di gara d’appalto. 

I contenuti delle raccomandazioni sono strettamente collegati a quelli degli eco-devis, dei dati di valutazione del ciclo di vita nel settore edile nonché di altre fonti, e suddivisi in tre colonne.  Le opzioni indicate come «1a priorità» coincidono in questo caso con quelle indicate come “interessanti dal punto di vista ecologico” negli eco-devis. Le opzioni con «2a priorità» corrispondono alle posizioni descritte come “limitatamente interessanti dal punto di vista ecologico” negli eco-devis. Le opzioni «non raccomandate» sono basate sui criteri di esclusione Minergie-ECO. 

 
Ulteriori informazioni sulle raccomandazioni Eco-CCC 
 

Che cosa si trova nella lista dei prodotti Eco? 

Nel corso del loro ciclo di vita (life cycle), i prodotti e i materiali da costruzione sono caratterizzati da vari livelli di consumo delle risorse naturali. Che sia in fase di produzione, di utilizzo o di smaltimento/riciclaggio, ogni prodotto lascia un’impronta sul proprio ambiente. 

Per consentire ad architetti, progettisti, fisici edili e proprietari di edifici di accedere a informazioni complete sugli effetti ambientali dei singoli materiali da costruzione, eco-bau ha sviluppato la lista dei prodotti Eco. Questa comprende tutti i prodotti finora ufficialmente valutati dall’associazione, contrassegnati con la classe di valutazione «eco-1», «eco-2» o «base». I prodotti «eco 1» sono valutati come particolarmente adatti ai fini della certificazione Minergie-Eco, i prodotti «eco-2» sono valutati come adatti e i materiali con valutazione «base» hanno almeno caratteristiche tali da non violare alcun criterio di esclusione Minergie-Eco. Le caratteristiche specifiche delle tre classi di valutazione sono consultabili a questa pagina: Le caratteristiche specifiche. 

Ecoline di Rigips.

 

Rigips è un precursore ECO 

Per la fase di fabbricazione dei prodotti, è utilizzata come misura del consumo di risorse e dell’impatto ambientale la cosiddetta energia grigia (= quantità di energia necessaria per la loro produzione). Per la fase di utilizzo dei prodotti, è determinante il contenuto di sostanze rilevanti per l’ambiente e la salute e di sostanze inquinanti, mentre per la fase di smaltimento sono valutati aspetti come la riciclabilità, il contenuto di sostanze inquinanti nel caso di prodotti infiammabili oppure, per i materiali da costruzione non combustibili, la possibilità di essere depositati nelle discariche per inerti. Ad oggi eco-bau ha valutato 50 prodotti Rigips, 30 dei quali hanno ottenuto la valutazione più elevata, «eco-1».

L’elenco dei prodotti Eco è consultabile a questa pagina.  

Eco-Bau

L’associazione eco-bau è stata fondata da autorità edilizie della Confederazione, di cantoni e di città per promuovere un’edilizia ecologica e sana in Svizzera. 

Sito web di Eco-Bau