Rigips Trophy 2012.
Il vecchio arsenale di Zugo vince l’oro. 

 

A conquistare la giuria hanno contribuito in particolar modo l’approccio scrupoloso con il patrimonio edilizio storico e la progettazione coerente nonché l’impiego dei sistemi di costruzione a secco a base gesso. L’edificio sotto tutela storico-artistica, simile a una fortezza, fu eretto nel cuore del centro storico di Zugo alla fine del XIX secolo e accoglie oggi la Biblioteca per gli studi e il Tribunale d’appello cantonale. L’impresa di gessatura Dämmtech.Nottwil GmbH e lo studio di architettura Graf Stampfli Jenni Architekten AG di Soletta si sono aggiudicati il Gold Trophy.

 Arsenale di Zugo.L’impiego quasi esclusivo di sistemi di costruzione a secco a base gesso all’interno dell’edificio in pietra di cava, precedentemente «svuotato», è stato possibile solo grazie alla dimensione olistica di concezione ed esecuzione – dalla nascita dell’idea alla progettazione fino alle soluzioni tecniche di dettaglio. La stretta cooperazione tra gessatori e architetti ha costituito il presupposto per la soddisfazione degli esigenti requisiti imposti dalla fisica della costruzione. È stato così possibile, ad esempio, alzare pareti divisorie con un valore di attenuazione sonora pari a 68 dB all’interno della soffitta, che ospita tra l’altro la sala del tribunale, malgrado l’integrazione di varie condotte di ventilazione.

 

Argento e bronzo

Si sono aggiudicati il Trophy d’argento l’impresa Nüssli Schweiz AG, Hüttwilen, e lo studio Lischer Partner AG, Lucerna, con il padiglione per i visitatori della Clinica di riabilitazione Bellikon; hanno vinto il bronzo il consorzio di gessatori Pecoplâtre SA di Bulle e l’impresa Georges Sauteur SA di La Tour-de-Trême nonché l'architetto friburghese Christophe Münster per la loro opera di riconversione e ampliamento della Banca cantonale di Friburgo a Bulle.
 

Premi speciali

Mentre i tre premi principali sono in primo luogo un riconoscimento alla creatività progettuale e alla maestria artigiana, valutate come prestazione complessiva, gli altri due premi speciali onorano le migliori proposte in termini di pianificazione, logistica e impiego della costruzione a secco a base gesso nel lungo termine. Il premio per la flessibilità è stato conferito a Mario Sabato GmbH, Reinach BL e Diener & Diener Architekten AG, Basilea, per i loro interventi nel grattacielo Markthalle a Basilea. Alle imprese ARGE Klossner AG für Trockenbau, Burgdorf, Magitherm AG, Port, e ARGE TU PPP (Public Private Partnership) Burgdorf è stato conferito il premio speciale «Costruzione razionale»  per il loro grande progetto Centro amministrativo cantonale Neumatt a Burgdorf.