Rivestimenti.

Rivestimento corretto.

Direttive di lavorazione per rivestimenti.

Ecco come realizzare il rivestimento perfetto di pareti e controsoffitti 

Il rivestimento della struttura a secco è parte dei sistemi Rigips® per pareti. La scelta del rivestimento idoneo dipende da molti fattori ed è quindi importante programmarla con cura. Nelle Direttive di lavorazione Rigips - Parte 1 (quaderni 11 - 16) è riportata una panoramica schematica delle lastre Alba® e Rigips® per la costruzione a secco corredata delle rispettive caratteristiche, dei possibili materiali di fissaggio e della sottostruttura adatta.

Ciascuna tipologia di lastre è prodotta con una propria formula specifica e vanta quindi parametri caratteristici diversi dalle altre. Per questa ragione non è consentito mischiare tra loro vari tipi di lastre su una stessa superficie senza eseguire alcuna giunzione.

  •  

Rivestimento di sistemi per pareti

I sistemi ammessi e le rispettive indicazioni sugli interassi dei profili e sulle possibili altezze parete sono riportati nella Documentazione tecnica Rigips, raccoglitori 1 e 2 | - Pareti Rigips®. Le istruzioni di posa valgono anche per le rispettive lastre da costruzione Rigips® impregnate.

Istruzioni di montaggio: come si realizza il rivestimento di sistemi per pareti con le lastre da costruzione Rigips®?

 

Sottostruttura

Sottostrutture per il rivestimento di pareti.

Raccordo a parete e a soffitto

  • A seconda del tipo di raccordo a parete prescelto si utilizzano strisce di separazione oppure profili di finitura.
  • La striscia di raccordo a parete prescelta dev’essere incollata all’elemento costruttivo da collegare lungo tutto il perimetro. 

Strisce di separazione

Rivestimento

  • Si raccomanda l’impiego di lastre a tutta altezza.
  • Montare le lastre da costruzione Rigips® a ca. 10 mm dal pavimento grezzo.

Rivestimento di pareti

  • La prima vite a fissaggio rapido Rigips® prevista dal sistema va applicata sul profilo CW a ca. 10 - 15 mm dal bordo della lastra.
  • Il profilo UW non dev’essere assolutamente fissato a vite.
Rivestimento con vite a fissaggio rapide.
  •  
  • Laddove i sistemi a secco Rigips trovano impiego per soddisfare esigenze di protezione antincendio e di isolamento acustico tutti i giunti tra lastre e i raccordi di ciascuno strato devono essere sigillati con la rispettiva malta per giunti prevista dal sistema e dal tipo di raccordo prescelto.
I raccordi devono essere sigillati con la malta per giunti
  • In caso di rivestimento a più strati fare attenzione che la malta per giunti dello strato sottostante abbia fatto presa prima di procedere con la posa dello strato successivo. La malta non deve essere completamente asciutta.   

Fugenfüllung bei mehrfacher Beplankung.

Taglio a misura delle lastre

  • Le lastre da costruzione Rigips® si lavorano con normali utensili a mano.
  • Le lastre da costruzione possono essere tagliate con un semplice taglierino.
  • Incidere leggermente la lastra così da recidere il cartone.

Incidere leggermente la lastra.

  • Spezzare poi la lastra facendo combaciare la traccia incisa con lo spigolo di un piano. 

Spezzare la lastra

  • Sempre con il taglierino tagliare il cartone sul lato posteriore della lastra.
  • Nel caso il bordo di rottura non risultasse rettilineo lo si può rettificare con una levigatrice manuale a grana grossa.

Tagliare il cartone sul lato posteriore della lastra.

  • Smussare leggermente i bordi di taglio con il taglierino prima di montare la lastra.

Smussare i bordi di taglio.

Rivestimento di sistemi per controsoffitti

Le lastre da costruzione Rigips® si possono montare soltanto su sottostrutture idonee allo scopo come previsto dal sistema. I sistemi con rivestimento in lastre da costruzione Rigips® sono ammessi in versione a uno o più strati. sistemi ammessi, nonché le rispettive indicazioni sugli interassi dei profili per soffitti e delle sospensioni, sono riportati nella Documentazione tecnica Rigips, raccoglitore 2 | ⑥ Controsoffitti Rigips®. Le istruzioni di posa valgono anche per le rispettive lastre da costruzione Rigips® impregnate.

Istruzioni di montaggio: come si realizza il rivestimento di sistemi per controsoffitti con le lastre da costruzione Rigips®

Sottostruttura

Sottostruttura per il rivestimento di controsoffitti.

Raccordo a parete

  • A seconda del tipo di raccordo a parete prescelto si utilizzano strisce di separazione oppure profili di finitura.
  • Nel raccordo con striscia di separazione autoadesiva Rigips® Fix prima di procedere alla posa della prima lastra da costruzione Rigips® incollare detta striscia all’elemento costruttivo da collegare posizionandola a filo con il bordo inferiore della sottostruttura. 
Raccordo a parete con strisce di separazione.
  • La striscia di raccordo a parete prescelta dev’essere incollata all’elemento costruttivo da collegare lungo tutto il perimetro.
 Striscia di raccordo a parete.

Rivestimento

  • Montare le lastre da costruzione Rigips® perpendicolarmente all’orditura controportante (secondaria).
  • Prima di procedere alla posa del rivestimento impostare in modo sommario la disposizione delle lastre avendo cura di fare sempre coincidere i giunti trasversali con un profilo controportante (secondario).
Montare le lastre da costruzione all’orditura controportante.
  • In corrispondenza del raccordo all’elemento costruttivo la prima vite a fissaggio rapido va applicata a una distanza ≤ 100 mm.
  • Il rivestimento non dev’essere avvitato al profilo di raccordo a U per evitare che si formino strozzature.
  • La prima vite a fissaggio rapido Rigips® prevista dal sistema va applicata sul profilo controportante (secondario) a ca. 10-15 mm dal bordo della lastra. 
Vite a fissaggio rapido per rivestimenti.
  • Lo sfalsamento minimo tra le lastre dev’essere ≥ 400 mm.
  • Non sono ammessi giunti a croce.
  • Tutti i giunti trasversali delle lastre devono sempre trovarsi in corrispondenza di un profilo.
Lo sfalsamento tra le lastre
  • Durante la posa le lastre da costruzione Rigips® vengono unite di testa portandole bene in battuta (tranne laddove prescritto diversamente dal sistema di rivestimento).
le lastre da costruzione vengono unite di testa portandole bene in battuta

Taglio a misura delle lastre

  • Le lastre da costruzione Rigips® si lavorano con normali utensili a mano.
  • Le lastre da costruzione possono essere tagliate con un semplice taglierino.
  • Incidere leggermente la lastra così da recidere il cartone.
Taglio a misura delle lastre
  • Spezzare poi la lastra, facendo combaciare la traccia incisa con lo spigolo di un piano (ad es. la pila di lastre).
Spezzare la lastra.
  • Sempre con il taglierino tagliare poi il cartone sul lato posteriore della lastra.
  • Nel caso il bordo non risultasse rettilineo, lo si può rettificare con una levigatrice manuale a grana grossa. 
Tagliare il cartone sul lato posteriore della lastra.

 

  • Smussare leggermente il bordo di taglio con il taglierino prima di montare la lastra.
  • Rimuovere la polvere dal bordo di rottura. 
Smussare il bordo di taglio.

Nei sistemi Rigips® per controsoffitti la stuccatura dei giunti si esegue sempre con nastro di armatura Rigips®, ragion per cui si sconsiglia di trattare i bordi di taglio con il pialletto per bordi Vario. Smussando i bordi in modo troppo grossolano si può favorire un rigonfiamento del giunto.

  • Raggiunto il livello di qualità desiderato per la superficie, tagliare a filo la striscia di raccordo. 
Tagliare a filo la striscia di raccordo.

Info

Qui troverete le complete Direttive di lavorazione con mille approfondimenti sul tema del rivestimento: 

Quaderno 31: Rivestimento di sistemi per pareti

Quaderno 32: Rivestimento di sistemi per controsoffitti